pensierini – make it happen

Ci pensavo ieri, che se mi chiedono che lavoro faccio parlo sempre delle mie competenze strette. Riempiamoci la testa di parole come logistica – gestione contatti clienti – gestione contatto fornitori – prefatturazione. Non faccio questo. E’ un fatto, uso queste cose per fare altro, io in realtà faccio la "make it happen" – la "make it happen" è una figura nata 5 anni fa, completamente dedicata al cliente è a disposizione sempre per smaltire le innumerevoli richieste. Le richieste poi lo sapete quali sono, ve ne ho già parlato. I clienti sono i più difficili del mondo. Se smetto di pensarmi come un’impiegata e mi figuro come una make it happen vedo le cose in modo diverso, vedo che ho qualcosa. Vedo che c’è del problem solving qui – che rassereno situazioni critiche – che conosco abbastanza cose e ho abbastanza esperienza per essere di grande aiuto.Vedo che mi assumerei.

La mia allargatissima famiglia a Milano – a breve.

Una tela disegnata ma non dipinta che mi aspetta questa sera, è un appuntamento.

Una vecchia dai capelli di un colore tendente viola/grigio/blu nel pulmetto questa mattina, si è seduta davanti a me e ha tirato fuori quel libro dalla borsa, quel libro con la copertina rosa, il disegno di un uomo a torso nudo e una donna con uno straccio appoggiato vicino alle tette, un cavallo come figura centrale, il cavallo era bianco. Titolo – le emozioni proibite. La signora che lo legge, come lo legge mi fa sorridere, che ogni tanto fa pausa, lo chiude e guarda fuori, deglutisce di continuo. E’ stato il mio primo sorriso della giornata.

*Il bar della vecchia stamattina, lei mi dice "che tempasso ciò?!" – fuori pioveva forte (io no non ho l’ombrello). Le rispondo "ehssi, stamattina xe da girarse sul piumetto…magari col libro" ride, guarda la collega non vecchia e mi fa "Eh anca a ea ghe piaxeria girarse sul piumetto col libro…" guardo la collega non vecchia, guardo la vecchia "pochissime pretese…signore buona giornata!" – il mio secondo sorriso della giornata.

 

* Vecchia: che tempo di merda

Capitana: ehhsi stamattina sarebbe da star a girarsi sotto al piumone magari con un libro

Vecchia: ehssi anche a lei piacerebbe girarsi sotto al piumone con il libro

 

make it happen Erika – make it happen

 

 

 

Annunci

3 commenti

Archiviato in la di lei vita, on duty, shes

3 risposte a “pensierini – make it happen

  1. anonimo

    Lo sai vero che adesso ti guarderanno in modo diverso quando entri a prenderti il caffè alla mattina?! Cioè si immagineranno te sotto le coperte con “Passioni proibite”!!!! Appena i tuoi capelli tenderanno al viola inizierò a preoccuparmi… :P

  2. ehe…si figurino pure quello che vogliono, il punto è che io sarò sorridente!
    :-)

  3. comincire le giornate sorridendo è una gran bella fortuna. mica da tutti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...