Quasi in salute

Avevo già fatto un post sulla Madonna della salute. Si svolge il 21 novembre ogni anno a Venezia. E’ festa insomma, una festa inventata dalla chiesa per il popolo. Ora, io non sono tanto per la chiesa, sarei più per il popolo e anfatti questa festa che c’è mi piace tanto. Se vi interessa la storia andate a leggervela qui che quella volta l’avevo spiegata bene.

Quello che è di rilevanza a tre anni di distanza per me è che gli anni scorsi avevo portato un cero alla madonna, più ceri e lo farò anche quest’anno, lo porto per chi crede e per chi non crede. Lo porto perchè mi piace l’atmosfera quando attraverso il ponte per andare alla chiesa, lo porto per la fiera che c’è fuori dalla chiesa, per le frittelle, per lo zucchero filato, perchè mi ricorda tanto di quando ero seienne e ci andavo con la mamma. Porto il cero perchè ho più possibilità sulla giornata, un solediddio, una nebbia densissima, una pioggia devastante e tutte e tre le possibilità mi piacciono che Venezia da camminarci è bella. Lo porto forse perchè è così che si usa qui e non mi sentirei a mio agio se non ci andassi, non per costrizione eh, per me una costrizione è la messa alla vigilia di natale piuttosto (che poi mi fa ridere che non ti caghi il prete per tutto l’anno però devi (devi) andare in chiesa a natale e a pasqua), ci vado perchè è una bellissima cosa qui la salute e penso che un pochino ci sia anche io a tenerla viva.

Venezia ore 13 e qualcosa di oggi fondamenta delle zattere di fronte allo stucky (un solediddio dicevo)

zattere

 

 

Annunci

7 commenti

Archiviato in giorni fantastici, la di lei vita, shes

7 risposte a “Quasi in salute

  1. sarò a venezia giovedì

  2. capitana eppure siamo così vicine, non è vero?
    Quando passi da Brescia fammi un fischio.
    Vieni al blog e sotto la luna chiedo delle fatine.
    Mi dici le tue?

  3. Ci sono cose trasversali rispetto a chi crede o chi no, e in che cosa crede o cosa non. La Salute è un po’ come Sant’Ambrogio a Milano, ci si va perché è giusto farlo, al di là di tante altre cose. Un po’ di ricordo, un po’ di passione, un po’ di “credo” un po’ di “domani sarà un giorno migliore”. Ecco. Soprattutto l’ultima.

  4. e io oggi ho proprio una giornata di stramerda, alla faccia del giorno migliore, porcozzio!

  5. devo fare un sopralluogo. sarò lì dalle 12 alle 16 max, credo

  6. mmm
    io sono a santa marta…nel caso il mio numero lo hai.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...