buoni propositi ma anche varie

E’ fine anno (e aggiungo un bel yahuu con tanto di scena di capitana che si alza dalla sedia e inizia a sculettare a sinistra e a destra e a sinistra e a destra…yahuu).

Non ho mai avuto sti gran buoni propositi, mai…tipo quelli che si mettono a dieta dal lunedì di gennaio dopo l’epifania, o quelli che smettono di fumare, o quelli che smettono di bere (ahahahahahah). No, io queste cose non le dico, non sono in grado e soprattutto non capisco perchè da inizio anno devo far promesse a me stessa che non ho voglia di farmi e di mantenermi poi.

Il mio buon proposito è di continuare a fare le cose che mi piacciono (bere – fumare – mangiare mucca & maiale & pesce crudo – altro) e di smettere di fare quelle che non mi piacciono più (.). Poi però ne ho un altro, e questo si lo voglio. Non scherzo. Io dal 2009 devo assolutamente smettere di fare sms alla gente quando sono: a) drunk – b) high – c) depressa. Che poi li cancello sti sms e il giorno dopo son li che penso "che stracazzo ho scritto adesso?" – Bon quindi questo è quello che farò. Il mio problema imminente ora è: ma la mezzanotte del 31 dicembre 2008? che sicuramente sarò in stato di drunk + high + un pochino depressa?!

Poi volevo raccontarvi che sono stata a casa di un amico mio che è pieno di prole, pieno…ha due prole, una bambina e un bambino, ieri c’era solo il bambino che si chiama Nicola e ha due anni. Questo Nicola qui mi ha riconosciuta subito come quella più simpatica del gruppo e mi ha fatto vedere tutti i suoi giochi e son stata un’oretta con lui sul tappeto a fare cose col trenino. Insomma io stavo in paradiso in quel momento. Questo bimbello ha la caratteristica sua personale di saper parlare solo in dialetto veneziano, insomma lui ti parla e ti pare di parlare con un vecchio (fantastico). Io ve la racconto in italiano sta cosa che sennò  la tiriam troppo: A un certo punto butta via il trenino e mi arriva con un cicciobello, io gli dico "ma quello di chi è? non è mica tuo…secondo me è dell’irene" e lui tutto serio "si…fa pipi" e io gli dico allora "Fa pipi? ha il pannolone allora sto coso" e il piccolino sempre serissimo "si il pannolone e anche io ho il pannolone" io resto sorpresa che non mi ricordo esattamente a quanti anni ho smesso di cagarmi addosso ma mi pareva prima dei due e gli dico "maddai? hai il pannolone" e lui tutto serio "si…ti ho detto di si. Vuoi sentire?" A me ha fatto ridere tantissimo solo che non potevo sennò mi pareva di coglionarlo e non va bene, gli ho detto che preferivo di no che i pannoloni sporchi non sono la mia cosa preferita e lui si è convinto.  I bambini ti fan dimenticare i pensieri brutti non c’è un cazzo da fare.

Annunci

2 commenti

Archiviato in a paola, la di lei vita, nottifantastiche, shes

2 risposte a “buoni propositi ma anche varie

  1. anonimo

    a me pareva che finisse in modo diverso…. mhà mi sarò sbagliata!!
    Deb

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...