erano anni che…

che non stavo così di merda, davvero. Questa influenza non era influenza era come quando ti si insedia un gremlins dentro al cervello e decide bene per per te che devo star giù, che devi non pensare, che devi non fare, che non devi e basta.

e se tu invece decidi di muoverti in autonomia, senza chiedere il permesso al gremlins, ecco li è la fine  perchè poi si incazza e ti fa sputare fuori i polmoni da tanta tosse e ti fa arrossare il naso da tanto raffreddore e ti fa pulsare le tempie da tanto mal di testa.

Io son qui ancora con l’influenza e la mia unica consolazione è l’aver visto gremlins e ricordarmi bene la scena della signora col gremlins col microonde.

lo aspetto al varco insomma.

Questa notte ho fatto questo sogno, in pratica per motivi che non mi ricordo mi presentavano alex del piero, che tra l’altro alex del piero non mi risulta essere una persona che io vorrei conoscere, per amor di dio capitasse dico bon ma al momento se mi dicessero chi vuoi conoscere? non direi alex del piero ecco. Comunque ho sognato che conoscevo alex e che lui mi faceva una dedica su un poster e in questa dedica raccontava di quanto gli piaceva il mercato del martedì in piazza marghera, io a un certo punto gli ho detto "alex aspetta che prendo la macchina fotografica" e lui mi blocca, ma mi blocca che mi prende per un polso che a me quelli che mi bloccano per il polso fan venire voglia di strappargli i capelli con le pinzette, insomma mi blocca e mi fa "eh no, io la foto con te non la faccio non vedi che sei un cesso?!" e a me son girati tanto i coglioni…così tanto che mi ricordo che gli ho dato una testata come quella di zidane a materazzi.

vorrei anche un po’ smettere di fare sogni violenti.

Annunci

7 commenti

Archiviato in nebbia, numb, shes

7 risposte a “erano anni che…

  1. xlthlx

    “a me quelli che mi bloccano per il polso fan venire voglia di strappargli i capelli con le pinzette”
    idem, capitana, idem.
    buona guarigione :*

  2. Secondo me era un gremlin travestito, e comunque una testata all’Alex nazionale mi sembra cosa più che appropriata. Forse, ma dico forse, influenza+partita di campionato di ieri sera+gremlin nella testa non sono l’accoppiata migliore per far sogni sereni…
    Un abbraccio da lontano, amica, che sarai un vero cesso col naso rosso e la tosse, quindi non mi avvicino ;D

  3. piesse, quelli che ti boccano il polso meritano una mossa assassina di karate, un calcio secco nello stinco e/o qualsiasi cosa faccia un male boia!

  4. ho sconfitto la terza influenza in poco più di un mese, ed è stata bella tosta.
    mò basta, però.

  5. ecccciùùùùùùùùùùùù! A me la neve fa starnutire. Echeppalle!

  6. anonimo

    Quanto bello non era il piccolo gremlins prima di trasformarsi, quello simile ad un Furbi…. Gizmo!!! Povero piccolo, ogni volta che i fratelli iniziavano a trasformarsi iniziavano a fargli ogni sorta di dispetto! by Berto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...