santas pasiensas ches stufas ches sos

Ultimamente le mie cose (salute – amore – amicizia – danaro, danaro con la a fa molto old west notavo) vanno bene, insomma non posso neppure tanto mettermi a lamentarmi che non ho sti gran motivi – la pestilenza febbrile (che secondo me, io non ve l’ho detto e voi non lo avete letto, ho ereditato via web 2.0 solo a sentire di gente tutta morta dall’influenza) è svanita, è andata via, lasciata, sono libera e ho una bella voce, bella come "voulez vous rendez vous tomorrow" . La cena con la mamma è andata bene bene, una volta magari ve la racconto sta cena, magari anche no che ci siam scambiate i pareri personali, quindi insomma. NO. L’amore…l’amore va bene, c’è un sacco di amore in questa capitana dovete sapere un sacco di amore pronto ad esplodere* e se c’è qualcosa di pronto ad esplodere tranquilli che per la vecchia legge di murphy exploderà. Amicizia…amicizia va bene anche l’amicizia, c’è un sacco di amicizia in questo sanissimo cuore e io lo so e i miei/le mie amiche lo sanno quindi…

quindi insomma stavo cercando di rassicurarmi confermo

e si lo so che il lavoro non ce l’ho messo.

* ve la ricordate un po’ la canzone "domani" degli articolo 31 – insomma io la cosa di esplodere la collego a quella canzone li che io avevo 17 anni ed ero tutta un’esplosione, ok. quasi tutta.

n.d.erika.: mentre scrivevo questo post avevo mio fratello in diretta al quale leggevo il post e ha detto che questo è un post "bellisssssssimo", va da se che famiglia va proprio molto bene – sos stufas.

 

los spagnolos per tes cuersos de linguas torneras prossimas settimanas (forses. se nois mes copas primas)

Annunci

13 commenti

Archiviato in la di lei vita, questa la so, shes

13 risposte a “santas pasiensas ches stufas ches sos

  1. io soi felis che todos va bien

  2. anonimo

    Ricorda questa cosa e segnatela nelle cose da non dimenticare mai:
    “Si lavora per vivere, NON si vive per lavorare!”
    olà!

  3. a ti non te copas nixunoS – gh gh – che bello!

  4. Ricorda questa cosa e segnatela nelle cose che non vanno dimenticate mai:
    “Isoccis es un maricon ”
    Olè.

  5. davveroS? Alla faccia dell’outing!!!

  6. anonimo

    Io in spagnolo so solo ‘sta frase:
    “no rompas les pelotas”

    Se un giorno o l’altro ti dovesse servire, usala pure. ;)

    Beyk Happel

  7. dos pinchos por favòr!

  8. Aspettate un attimo, che qui all’ufficio estero ridono tutti. Maricon vuol dire stallone, vero??

  9. ah! grande canzone..anch’io ho un sacco di ricordi :-)

  10. Isocci, mi spiace, proprio noooo – mwahaahahah (risata grassissima). Però fa rima.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...