ho visto avatar e mi è piaciuto ma.

io avrei voluto una trama diversa, una storia diversa. magari con meno elementi ricorrenti che in quel film si trova proprio tutto il ricorrente in assoluto (il buono classico, il cattico classico, la famiglia classica, le morti classiche e il finale classico) avrei voluto emozionarmi per la trama e invece mi sono emozionata per le location, per gli animali per le prese usb (secondo me quelle erano prese usb e chi lo ha visto ha capito di cosa parlo). Davvero la presa usb mi è sembrata una genialata.
Il 3d all’inizio del film ha fatto si che io non mangiassi i miei sei etti di caramelle (le caramelle al cinema sono a peso d’oro, ho speso più di caramelle che di biglietto, molto di più), era bellissimo ed era perfetto. E’ stato bello per tutto il tempo però mi infastidisco per non poter mettere a fuoco, se una cosa è sfuocata resta sfuocata e fine, se invece c’è un oggetto in sfondo che il regista decide che devi vedere lo vedi e basta, non può sfuggirti. Il mettere le cose in primo o secondo o sfuocato piano, mi è piaciuto perché un po’ ti rende partecipe di una magia, se non sei un osservatore attento (e io non lo sono) alcuni elementi ti sfuggono, lui me li ha messi li. così li ho visti tutti.
poi niente, io di solito non parlo di film e di libri, non mi sento a mio agio con le recensioni e non ricordo un nome uno di un protagonista, ma, consiglio di vederlo, in ogni caso lo consiglio, fosse anche solo per innamorarvi della location.

Annunci

7 commenti

Archiviato in io ste cose non le so, la di lei vita, me piace, she said

7 risposte a “ho visto avatar e mi è piaciuto ma.

  1. adesso capisce bene che se mi voleva convincere con la location e la porta usb, e i pp e gli sfocati, e mi dice che è una merda trita e ritrita, beh, gioia della mamma, veda di far di meglio eh!

  2. ciò messo un tot a capire cosa era il "cattico classico": pensavo una nuova categoria di eroi blu.
    Ps:
    si legga l’articola di Michele Serra sull’Espresso… 

  3. Certo, nemmeno io parlo di film e libri.
    Ma nemmeno di protozoi, di ermafroditi, di cristalli, di meteoriti e di cattici.

    Nemmeno se sono classici.

    E ho fatto del mio meglio.

  4. anonimo

    io condivido :)

    searching sloggata

  5. sarà che nn ho visto il film e che sono un ignorante classica, perche io il cattico non so che caspita sia…

  6. dici? a me la mancanza di trama proprio scoraggia quindi non ci sono ancora andata a vederlo…

  7. il cattico è il cattivo. tastiera classica qwerty e dita e mani enormi+ sono miope e non vedo gli errori.
    poi, beh dipende da come uno va al cinema (di spirito dico) per dire io quello a casa non lo guarderei ma al cinema ha il suo perché mentre magari una bella trama la guardo più volentieri a casa, sul mio divano, si soffro nell’attesa però son fatta storta. capace di andare a vedere i love shopping e di non andare per "nome di bel film, tipo ventiquattresima ora, a caso, toh"
    (ho letto la recensione, è tutto vero, nonostante questo beh, mi è piaciuto)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...