comunque poi avevo freddo davvero.

Scorso anno a settembre mi sono andata a iscrivere a un maneggio. Poi, dopo la volta che ho dato un bacio a una staccionata (dicembre), sono andata a cavallo altre due lezioni e poi basta.
Nonostante il mio equipaggiamento da giovine cavellerizza in salute sia ancora li io non ho la minima intenzione di tornare al maneggio.
Va da se che mi servisse di iscrivermi a qualcosa di nuovo per settembre.
Mi è arrivato un sms scorsi giorni, era da parte di Nicola quello che mi insegnava kick boxing "ciao, il corso riparte martedì 14, dai vieni, chiamami. N."
ero tentata eh. Kick boxing mi piace sempre, poi sudi di sudore bene e se stai attenta non ti spacchi neanche una costola o due*.
Per qualche motivo che ancora non so mi sono iscritta a yoga.
Ho fatto la mia prima lezione martedì 14, non ho chiamato Nicola per dirglielo perché non puoi chiamare uno con il quale tiravi calci e pugni e urla e dirgli che adesso vai a fare Yoga. Semplicemente non puoi.
Fatta la mia prima lezione yoga ho deciso che voglio diventare la prima della mia classe yoga.
mi piace tantissimo.
per prima cosa la lezione si svolge in assoluto silenzio per tutti a parte che per il maestro e se devo essere onesta a volte il silenzio è proprio piacevole.
per seconda cosa mi hanno insegnato come far rallentare il cuore e mi pare una cosa fica abbastanza e che non sanno fare in molti.
per terza cosa alla fine della lezione ti fanno fare il rilassamento e il maestro prima di farlo aveva detto "copritevi perché con la forza della mia voce e del vostro pensiero vi si abbassa la temperatura di un grado" e io non ci credevo e pensavo fosse per suggestionarci e invece poi avevo un freddo di merda.
ultimo ma non meno importante, ho fatto la vrkshasana  **e non sono neanche morta per lo sforzo, il che è sempre un buon motivo per tirare innanzi.
namaste.

* praticamente all'inizio della mia esperienza da kicker (quando ancora mi cagavo addosso) avevo il brutto vizio di dare le spalle all'avversario quando vedevo che tirava su il piede, che vuol dire che lui/lei volente o nolente ti arrivava dritto sulle costole
**non fare quella faccia, so che sembra facile ma non è facile. è difficile.

Annunci

6 commenti

Archiviato in la di lei vita

6 risposte a “comunque poi avevo freddo davvero.

  1. anonimo

    mi sei mancata. umanamente. inconcepibilmente.r3dz

  2. laflauta

    era solo una staccionata. ma su.

  3. rieccoti! fammi un segno quando scrivi perché ho sempre meno tempo per seguire gli altri blog ma il tuo non voglio perderlo

  4. comunque anch'io avrei fatto un corso di yoga, se mia moglie mi avesse lasciato…

  5. non vorrei passare per ripetitivo,ma a già suo tempo le consigliai il curlingecchediamine, 'ste donnewalp 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...